SIT

Sistema Informativo per la Gestione del Territorio

La maggior parte delle soluzioni SIT presenti nel mercato si basa sulla possibilità di acquisire e consultare i dati catastali messi a disposizione gratuitamente dall’Agenzia delle Entrate.

 

Il sistema proposto da Maggioli dà alle Amministrazioni Locali una prospettiva di più ampio respiro permettendo loro di integrare ed interrogare questi ed altri dati di provenienza diversa (Agenzia delle Entrate, utenze domestiche ecc.) con informazioni la cui titolarità è tipica degli archivi comunali (ad es. permessi di costruire, dati ICI, TARSU ecc.). In questo modo integrando banche dati con provenienza diversa e rappresentando le informazioni in maniera grafica, l’Amministrazione può ottenere delle informazioni importanti riguardo il proprio territorio inteso come terreni e fabbricati, ed i soggetti che li posseggono o vantano su di essi dei diritti.
Le soluzioni proposte da Maggioli rappresentano un sistema per ottimizzare il controllo del territorio e contribuiscono ad agevolare quell’attività di recupero dell’evasione fiscale e tributaria sempre inseguita e mai appieno realizzata, sia per i Comuni di medie e grandi dimensioni che per i piccoli nonché per le aggregazioni territoriali e amministrative verso le quali l’utilizzo condiviso di applicazioni è particolarmente incoraggiato da parte del Governo centrale.

SIT / Dati Territoriali

SIT Dati Territoriali è un evoluto sistema che collega ed integra le caratteristiche descrittive e informative associabili ad un oggetto cartografico (indirizzo, località, particella catastale) o ad un determinato soggetto (residente, contribuente, intestatario di pratica o titolare di un bene). In particolare, il sistema nasce con l’obiettivo di integrare le informazioni catastali provenienti dall’Agenzia delle Entrate con i dati presenti nel sistema informativo dell’amministrazione e con dati provenienti da altre fonti dati esterne (ad esempio le banche dati SIATEL fornite dall’Agenzia delle Entrate) al fine di costituire uno strumento di monitoraggio e di controllo di tutti processi che fanno riferimento al territorio comunale siano essi di natura edilizia, urbanistica, tributaria o sociale e di contribuire al miglioramento ed aggiornamento costante e sistematico della qualità dei dati.

Dati Territoriali:
1. si sviluppa attorno ad un modulo centrale di acquisizione e di visualizzazione dei dati catastali,
2. raccoglie le informazioni presenti nelle diverse basi di dati utilizzate dall’Amministrazione Comunale per lo svolgimento dei propri compiti istituzionali (anagrafe demografica, toponomastica, tributi, permessi edilizi, …),
3. raccoglie le informazioni provenienti da fonti dati esterne, quali le utente elettriche, le utenze gas, le utenze acqua, i dati dei contratti di locazione e delle dichiarazioni di successione fornite dall’Agenzia delle Entrate (banche dati SIATEL),
4. le mette in relazione tra di loro in modo da consentire all’utente di trovare in ogni momento un’adeguata risposta alle proprie esigenze e di avere a disposizione strumenti di controllo per verificare in modo semplice ed immediato la correttezza e la congruenza delle informazioni provenienti dalle diverse fonti dati.

Dati Territoriali individua oggetti come fabbricati ed unità immobiliari, terreni, numerazione civica e toponomastica, informazioni certificate relativamente ai beni immobiliari del territorio comunale; soggetti come residenti, non residenti, intestatari di pratiche, contribuenti e relazioni come correlazioni derivanti dai processi di gestione degli elementi territoriali, per realizzare un’anagrafe comunale “estesa”, ottenuta fotografando in modo consistente la situazione esistente. Ha come proprio obiettivo strategico quello di fornire una visione unica e di riferimento della realtà territoriale in termini di soggetti, oggetti e relazioni tra i medesimi, a partire da conoscenze distribuite in altri sistemi informativi comunali e extra comunali (Anagrafe Tributaria dell’Agenzia delle Entrate, ENEL, INFOCAMERE, ecc.).
La soluzione è scalabile nel tempo e permette all’Ente un rapido avviamento delle attività con un investimento contenuto a livello di risorse umane edeconomiche: dall’acquisizione e gestione delle informazioni catastali si può estendere il sistema alle informazioni urbanistiche, a quelle tributarie, a quelle anagrafiche e così via in funzione delle risorse economiche, umane e informative che si rendono disponibili nel tempo.
Dati Territoriali potrà costituire il punto centralizzato all’interno dell’Amministrazione dove si attua l’integrazione non solo fra le banche dati catastali (terreni, fabbricati, pubblicità immobiliare, cartografia), della fiscalità locale, delle pratiche edilizie, dello strumento urbanistico comunale, dell’anagrafe della popolazione, ma anche delle licenze commerciali, dei verbali di accertamento e di violazione edilizie, del sistema informativo territoriale, delle utenze elettriche, della banca dati SIATEL fornite dall’Agenzia delle Entrate e di tutte le informazioni che possano essere correlate agli oggetti ed ai soggetti catalogati.

Grazie al software “Dati Territoriali” sarà in questo modo possibile definire un nuovo livello di “armonizzazione” dei processi, che non potrà che riflettersi positivamente sulla qualità dei servizi erogati a cittadini, professionisti e imprese, specie in un’ottica di ottimizzazione del processo di gestione del territorio e di perseguimento degli obiettivi di perequazione fiscale.

Architettura di sistema

SIT “Dati Territoriali” è il risultato di un insieme di attività di studio, progettazione, analisi, definizione di procedure operative, banche dati e software applicativo; è in grado di acquisire dati provenienti da fonti esterne o di collegarsi alle banche dati delle applicazioni, gestionali Maggioli o di procedure di back office di altri fornitori.
Una piattaforma su cui costruire un sistema informativo territoriale che presenta il vantaggio, rispetto a qualunque altra soluzione SIT, di gestire nativamente l’insieme delle banche dati (dati catastali, pratiche edilizie, anagrafe demografica, tributi) connesse al territorio attraverso le relazioni tra riferimenti catastali, civici o gli identificativi dei soggetti che compaiono, a titolo diverso, nei vari archivi..
Dati Territoriali, accessibile mediante l’utilizzo di un browser, è costituito da una componente alfanumerica “gestionale” e da una componente cartografica, in grado insieme di gestire le basi dati di tipico interesse dell’ente.
La componente gestionale è dedicata alla raccolta ed alla visualizzazione di tutte le informazioni descrittive relative ad oggetti e soggetti presenti negli archivi costituenti il sistema informativo dell’Ente; la componente cartografica è dedicata alla localizzazione nella mappa degli oggetti territoriali a cui le informazioni descrittive fanno riferimento (particelle catastali, edifici, numeri civici).

Gestione dei dati catastali

Dati Territoriali recupera le informazioni presenti nei dati provenienti dall’Agenzia delle Entrate e le rende disponibili per tutte le operazioni di visualizzazione e di consultazione che possono essere necessarie per le svolgimento delle mansioni istituzionali del personale comunale o per la pubblicazione, nel rispetto della riservatezza, all’esterno dell’amministrazione.

Misurazione delle planimetrie catastali

SIT Dati Territoriali consente di accedere alla scheda di dettaglio della planimetria di ciascuna unità immobiliare presente in banca dati, consultandone i riferimenti principali relativi alla data di presentazione e al numero e anno della nota (o protocollo di presentazione del Docfa, per le planimetrie più recenti fornite attraverso i Docfa), le informazioni fornite dall’Agenzia delle Entrate relativamente alle dimensioni dei vani, anche per le planimetrie “storiche” non provenienti da dichiarazioni Docfa e l’immagine della planimetria.

Importatore dati catastali

L’Importatore dati catastali è il modulo che consente il caricamento delle informazioni catastali direttamente dai dati forniti, secondo i formati standard adottati, dal Portale dell’Agenzia delle Entrate relativamente ai:

  • dati censuari del catasto terreni e del catasto fabbricati
  • dati cartografici vettoriali
  • i dati degli accatastamenti e variazioni (DOCFA)
  • i dati MUI derivanti dall’”Adempimento Unico”
  • i dati metrici del catasto fabbricati ai fini della gestione della TARSU
  • le planimetri pre-DOCFA, fornitura non recuperabile dal Portale ma da acquisire direttamente dall’Ufficio Provinciale dell’Agenzia delle Entrate.

Requisito per il funzionamento del modulo di importazione è la prenotazione ed il seguente scarico dell’estrazione dei dati dal Portale dell’Agenzia delle Entrate, accesso consentito solo in modalità protetta all’operatore comunale. Il modulo dispone di un’interfaccia di semplice utilizzo, in grado di supportare con wizard dedicate tutte le operazioni per l’acquisizione dei dati catastali messi a disposizione dal Portale dell’Agenzia delle Entrate.

Gestione dei dati Siatel

Dati Territoriali consente l’acquisizione e la consultazione dei dati Siatel che l’Agenzia delle Entrate mette a disposizione dei Comuni che accedono alla sezione riservata del proprio Portale.
L’applicativo gestisce le banche dati Siatel fornite dall’Agenzia delle Entrate relativamente a: utenze elettriche, utenze gas, atti di successione, contratti di locazione, bonifici bancari e dichiarazioni dei redditi 2006-1010.

Importatore dati Siatel

L’Importatore dati catastale è il modulo che consente il caricamento delle banche dati Siatel direttamente dai dati forniti, secondo i formati standard adottati, dal Portale dell’Agenzia delle Entrate.

Gestione dei dati provenienti da archivi dell’Ente

Dati Territoriali è in grado di raccogliere e correlare ai dati catastali anche le informazioni provenienti dagli archivi gestionali dell’Ente (anagrafe demografica, numerazione civica, tributi, pratiche edilizie). In questo modo risulta semplice ed immediato per l’utente ricercare una particella catastale, o un numero civico dello stradario, o un soggetto e recuperare automaticamente non solo tutte le informazioni fornite dall’Agenzia delle Entrate, ma soprattutto tutte le informazioni provenienti dalla procedure gestionali utilizzate internamente all’Amministrazione Comunale.

Edifici, Toponomastica e Civici

Edifici, Toponomastica e Civici è lo strumento di back-office messo a disposizione per la gestione, sia degli attributi descrittivi che della localizzazione cartografica, di:

  • toponomastica: permette la gestione comprensiva di localizzazione cartografica, delle vie presenti nel territorio comunale,
  • numerazione civica: permetta la gestione della numerazione civica, sia esterna che interna, presente su ogni strada comunale e l’associazione agli edifici ed alle singole unità edilizie a cui è riferita
  • edifici: permette la catalogazione degli edifici presenti nel territorio comunale, l’associazione, a ciascuno di essi, dei riferimento catastali di pertinenza, delle unità abitative e relative unità immobiliari che si trovano al suo interno e dei numeri civici assegnati

Gestione degli strumenti urbanistici – Produzione del Certificato di Destinazione Urbanistica

Dati Territoriali dispone di un modulo applicativo dedicato alla pubblicazione ed alla consultazione dei dati relativi agli strumenti urbanistici
Qualora siano disponibili anche le informazioni catastali, l’applicativo consente la predisposizione dei Certificati di Destinazione Urbanistica e permette di:

  • identificare una o più particelle catastali oggetto di certificazione
    accedere alle informazioni censuarie delle particelle catastali selezionate per il CDU,
  • ricavare automaticamente tutte le norme urbanistiche ed i vincoli che su di esse si applicano in funzione degli strumenti urbanistici interessati dal certificato,
  • registrare i dati relativi al certificato richiesto
  • comporre in maniera automatica il certificato sulla base di un modello di documento liberamente personalizzato in funzione delle specifiche esigenze dell’Amministrazione, e di associarlo all’istanza di richiesta di CDU.

Vuoi maggiori informazioni? Clicca qui
Oppure chiamaci al Tel. 0541/628380