Modulo software per la gestione delle programmazione

Le amministrazioni aggiudicatrici adottano il programma biennale degli acquisti di beni e servizi e il programma triennale dei lavori pubblici, nonché i relativi aggiornamenti annuali. I programmi sono approvati nel rispetto dei documenti programmatori e in coerenza con il bilancio e, per gli enti locali, secondo le norme che disciplinano la programmazione economico-finanziaria degli enti. (art. 21 del D.Lgs. 50/2016)

A supporto delle Amministrazioni per l’assolvimento di questo adempimento Maggioli Informatica mette a disposizione il modulo software per la gestione delle programmazione che consente la creazione del Piano Biennale di Forniture e Servizi e del Piano Triennale delle Opere Pubbliche.

Gestione richieste

Attraverso le funzioni di raccolta dei fabbisogni, l’Ente potrà gestire le richieste dei vari settori, assemblarle per priorità e contenuti omogenei ed inserirle nell’adempimento di competenza. Il sistema consentirà poi la gestione dei contratti derivanti dagli interventi inseriti in programmazione, gestendone l’iter, le scadenze e gli eventuali rinnovi ecc.

Redazione

Il software consente la redazione dei Piani, di tutte le stampe previste dal Decreto del MIT, e la creazione automatica del file xml nel formato Ministeriale richiesto per l’invio al Sito del MIT (Servizio Contratti Pubblici) ed agli eventuali Osservatori Regionali.

Condivisione

E’ prevista, infine, la creazione di un file standard in formato xml, per la condivisione dei dati della Programmazione con i gestionali dell’ufficio Ragioneria e Contabilità dell’Ente. L’integrazione è già garantita e funzionalmente collaudata sugli applicativi di Contabilità Finanziaria del Gruppo Maggioli.

Integrazioni

Il modulo Programmazione, pur avendo una sua consistenza indipendente – provvedendo cioè in modo autonomo alla gestione della raccolta dei fabbisogni, alla creazione della Programmazione Biennale e Triennale ed allo scadenziario dei contratti – è completamente integrato con le suite Maggioli Appalti&Contratti E-Procurement e Monitoraggio LFS.

In quest’ultima configurazione, il sistema diventa un completo strumento per la gestione di tutti gli aspetti legati ad un contratto. Dall’ideazione, all’inserimento in Programmazione, passando alla Piattaforma E-procurement per la scelta del contraente, per poi “passare” la competenza al Responsabile del Contratto. Se inserito nella suite LFS di Maggioli, consentirà infatti la gestione del ciclo di vita dei contratti accompagnando il RUP o il DEC nella fase esecutiva, attraverso la raccolta dei dati in un unico database che, oltre a consentirne il pieno controllo in termini di esecuzione, scadenze, collaudo ecc, potrà riutilizzare le informazioni per l’invio dei dati obbligatori agli Osservatori Regionali ed all’ANAC.

apicone

About apicone

Maggioli Spa - P.Iva 02066400405