A Napoli le elezioni gestite col software Maggioli

Per il Comune di Napoli l’esperienza relativa alla gestione delle attività elettorali con il software “Risultati Elettorali” di Maggioli  Informatica si è rivelata sicuramente positiva, non solo per la qualità del prodotto fornito ma anche per la competenza tecnica e l’attenzione dimostrata dal personale nel rispondere alle specifiche esigenze del cliente.

Ne parliamo con il Coordinatore del servizio Anagrafe, Stato civile, Elettorale e Sistemi informativi Dott. Luigi Loffredo del Comune di Napoli.
Cosa significa gestire una tornata elettorale con un software efficiente? La gestione di tutte le fasi che caratterizzano
una tornata elettorale non può prescindere dall’adozione di sistemi software, in linea con l’informatizzazione e dematerializzazione dei principali procedimenti amministrativi delle Pubbliche Amministrazioni.

Tali sistemi software sono quanto mai necessari nell’espletamento delle attività pre-elettorali ed elettorali; nello specifico sono utilizzati nelle fasi pre-elettorali per gestire attività quali le dinamiche straordinarie, l’aggiornamento delle liste e l’estrazione degli scrutatori; nelle fasi elettorali invece sono usati per gestire le risultanze elettorali in termini di contabilizzazione, esposizione attraverso portali dedicati e la trasmissione al Ministero degli Interni tramite web-services.

Come avete fatto ad organizzare i 200 delegati al caricamento dati dai vari plessi dislocati in tutti i quartieri di Napoli? Gli aspetti logistico-organizzativi relativi alle tornate elettorali per un Comune, esteso quale quello di Napoli, sono particolarmente critici e quindi richiedono di essere affrontati adeguatamente per consentire di assicurare il buon esito delle stesse.

A tal fine è stata predisposta un’organizzazione che prevede la gestione delle comunicazioni e della raccolta dei dati elettorali a cura dei delegati del Sindaco, direttamente presso i luoghi di riunione; tali comunicazioni sono state svolte dai delegati per mezzo di applicativi software, realizzati con tecnologie web-based e fruibili tramite postazione laptop. I delegati del Sindaco sono stati selezionati attraverso test di natura informatica e successivamente sono stati somministrati corsi di formazione sull’utilizzo del sistema software.

Le attività dei delegati presso i luoghi di riunione sono state costantemente monitorate e supportate a cura dell’Ufficio Centrale Elettorale, in grado di fornire supporto su problematiche sia di natura amministrativa che tecnico-logistiche.

Come vi siete trovati con il nostro servizio di assistenza in sede telefonica? Nel corso delle attività che hanno preceduto la tornata elettorale, Maggioli Informatica ha costantemente fornito un servizio di supporto tecnico-specialistico in relazione alla gestione di tutti gli aspetti di adeguamento funzionale del sistema software. Le specificità dell’Ente hanno infatti richiesto l’implementazione di funzionalità evolutive, che sono state prontamente recepite e realizzate dall’azienda. Le stesse attività di configurazione e gestione dei dati pre-elettorali sono state svolte in modo sinergico tra i funzionari informatici dell’ente ed gli esperti informatici dell’azienda. Tale approccio sinergico e collaborativo tra Ente ed azienda ha consentito di ridurre
al minimo le esigenze di supporto in esercizio, ovvero durante la tornata elettorale. Il supporto è comunque proseguito per l’espletamento delle attività successive alla tornata elettorale, principalmente per la gestione dell’esposizione delle risultanze.

Quali vantaggi reca in se la scelta di dotarsi di un Sistema Informativo per la gestione dei risultati Elettorali?
L’utilizzo di un sistema informativo per la gestione delle attività elettorali è quanto mai indispensabile per poter curare in maniera adeguata i seguenti aspetti:

  • Gestione delle diverse fasi di comunicazione eventi dai seggi, informazioni relativi ai dati delle affluenze, voti di lista e dei candidati, voti di preferenza;
  • Trasmissione delle informazioni e dati alla Prefettura o al Ministero degli Interni;
  • Esposizione dei dati elettorali attraverso portale web
  • Gestione di open-data ed informazioni statistiche

Inoltre il grande vantaggio dell’utilizzo di sistemi software è quello di poter automatizzare la gestione di regole e controlli, in conformità alla normativa vigente; rientrano a titolo di esempio le regole di quadratura relative ai voti di lista e di preferenza.

Cosa vuol dire essere un Comune Sperimentatore per la trasmissione automatica dei dati al Ministero? Il Comune di Napoli è uno dei primi Enti che ha aderito alla sperimentazione nella trasmissione automatica dei dati elettorali al Ministero degli Interni.

Attraverso tale modalità è possibile ridurre notevolmente i tempi di comunicazione dei dati elettorali al Ministero, dal momento che i dati contabilizzati dai delegati direttamente dai seggi vengono inviati al Ministero attraverso servizi web dedicati. I dati  coinvolti nella trasmissione riguardanole affluenze, nelle diverse fasce, i voti di lista e le preferenze.

Potete leggere, questo e molti altri casi di successo ogni mese sul nostro Magazine.

amministratore

About amministratore

Maggioli Spa - P.Iva 02066400405