Il Comune di Marino entra nell’ANPR

Marino è il secondo comune nella Regione Lazio a subentrare nell’ANPR.

Il 15 maggio scorso il Comune di Marino ha effettuato, con esito positivo, il presubentro nell’ ANPR (Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente), che ha riguardato il trasferimento della banca dati anagrafica. Il subentro definitivo verrà effettuato il 18 luglio 2018.

«Un obiettivo raggiunto – ha dichiarato il Sindaco Carlo Colizza – grazie all’accurato lavoro di bonifica dei dati anagrafici portato a compimento dagli Uffici Anagrafe e Sistemi Informativi del Comune con il supporto della Software House Maggioli Informatica e grazie anche al convinto investimento profuso in termini di innovazione, intesa come strumento indispensabile per il miglioramento dei servizi. A tutti coloro che hanno lavorato per il raggiungimento di questo importante risultato va il nostro più sentito ringraziamento».

L’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente è la banca dati nazionale nella quale confluiranno progressivamente le anagrafi comunali.

È istituita presso il Ministero dell’Interno ai sensi dell’articolo 62 del Dlgs n. 82/2005 (Codice dell’Amministrazione Digitale).

Il Decreto Ministeriale 194/2014 stabilisce i requisiti di sicurezza, le funzionalità per la gestione degli adempimenti di natura anagrafica, le modalità di integrazione con i diversi sistemi gestionali nonché i servizi da fornire alle Pubbliche Amministrazioni ed Enti che erogano pubblici servizi che, a tal fine, dovranno sottoscrivere accordi di servizio con lo stesso Ministero.

ANPR non è solo una banca dati ma un sistema integrato che consente ai Comuni di svolgere i servizi anagrafici ma anche di consultare o estrarre dati, monitorare le attività, effettuare statistiche.

L’ANPR consentirà di:

  • evitare duplicazioni di comunicazione con le Pubbliche Amministrazioni;
  • garantire maggiore certezza e qualità al dato anagrafico;
  • semplificare le operazioni di cambio di residenza, emigrazioni, immigrazioni, censimenti, e molto altro ancora.

Questo importante passaggio permetterà di snellire notevolmente le procedure di cancellazione/iscrizione/variazione anagrafiche con l’eliminazione delle trasmissioni delle pratiche cartacee. L’ISTAT gestirà direttamente da ANPR le statistiche anagrafiche senza trasmissione di dati da parte dei Comuni subentrati.

L’ANPR sarà dunque l’unica banca dati anagrafici centrale, legale a cui faranno riferimento non solo i Comuni, ma l’intera Pubblica Amministrazione e tutti coloro che sono interessati ai dati anagrafici, in particolare i gestori di pubblici servizi, attraverso la firma di apposite convenzioni”.

apicone

About apicone

Maggioli Spa - P.Iva 02066400405